Disciplinari di Produzione

Disciplinari di produzione

Il Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali (MiPAAF) ha istituito nel 2011 il sistema di qualità nazionale di produzione integrata (SQNPI). Tale processo è coordinato da un organismo tecnico scientifico (OTS) che a sua volta coordina le attività di tre sottogruppi: tecniche agronomiche (GTA), difesa integrata (GDI) e tecnico qualità (GTQ). Fra i vari compiti dei gruppi tecnici emerge la stesura delle Linee guida nazionali per la produzione integrata(LGN), una sorta di manuale tecnico che riporta i requisiti da rispettare per poter aderire alla produzione integrata “avanzata”. Le Linee guida nazionali sono elaborate affinché venga realizzata una produzione agricola via via più sostenibile, con un particolare riferimento alle limitazioni nell’utilizzo dei prodotti fitosanitari, fertilizzanti e acqua di irrigazione.

La volontà dei produttori trentini di raggiungere standard di produzione sempre più in equilibrio con l’ambiente ha permesso l’adozione di disciplinari di produzione integrata “avanzata” che soddisfano i requisiti previsti dal Piano nazionale per l’uso sostenibile dei prodotti fitosanitari (PAN), per melo, ciliegio, fragola, frutti di bosco. I disciplinari per la produzione del susino, dell’actinidia, della patata, degli ortaggi e del mais da polenta risultano conformi alle disposizioni provinciali. Tutti i disciplinari sono approvati anche dalla Giunta Provinciale di Trento.

Allegati

Apot Disciplinari produzione ortofrutticola
X